In evidenza

Quando il cinema va a teatro: l’immaginazione di Méliès sul palco dello Stabile di Genova

LAURA BEVIONE | Molti di voi ricordano Hugo Cabret, l’immaginifico film di Martin Scorsese con le altrettanto … (continua a leggere)

Il passato (remoto) e il sonno dello spettatore: il difficile compito di Laura Sicignano allo Stabile di Catania

FILIPPA ILARDO | Forse abbiamo paura che quello spettatore addormentato possa svegliarsi dal torpore estetico e … (continua a leggere)

RUBRICA – RANUNCOLI METROPOLITANI

Ranuncoli#14/2 … se a un dior preferisci un freud

COSIMA PAGANINI | Il teatro era pieno. Durante l’intervallo le facce degli spettatori: critici, attori (tanti), operatori teatrali, intellettuali (persone dall’ottimo gusto e persone dal pessimo gusto) mostravano … [Continua a leggere...]

ALTRI RANUNCOLI sparsi in precedenza...

Arte

“Andrej”, Francesco Chiantese e quel che resta di noi tra Rublëv e Tarkovskij

MATTEO BRIGHENTI | Un pittore, una tela e il buio. L’artista, … [leggi ancora...]

Levanzo Community Festival, in mezzo al vento a due passi del mare: arte, teatro, musica, cinema

FILIPPA ILARDO | Lo scirocco che confonde le voci e le mischia a … [leggi ancora...]

Festival Periferico, prendi l’arte e ascoltala nel quotidiano

MATTEO BRIGHENTI | “Entrate, entrate pure. Cesare è a letto, ma siamo … [leggi ancora...]

PACondicio

PREMIO RETE CRITICA 2017 – le candidature di PAC PaneAcquaCulture

GRUPPO PAC | Come ogni anno, dal 2011, questi sono giorni di votazione … [leggi ancora...]

“Direttore artistico, non contabile”: intervista a Cigni sulla chiusura di Orizzonti

MATTEO BRIGHENTI | “Non mi va di alimentare le polemiche, mi sento su … [leggi ancora...]

“Siamo l’unico teatro stabile di ricerca in Italia”. Intervista a Maestri e Pititto / Lenz Fondazione

MATTEO BRIGHENTI | Fedeltà radicale. A una visione di archeologia del … [leggi ancora...]