Nella camera oscura della mente umana. Rosmersholm – Il gioco della confessione

ILENA AMBROSIO | Esiste un luogo entrato nel Guinnes dei Primati come il più silenzioso del mondo; una camera anecoica nella quale qualsiasi tipo di rumore è annullato al punto che, chi si trova ad abitarla, arriva a percepire il proprio interno, il respiro, il battito del cuore, il sangue che scorre nelle vene. Un’esperienza […]

Essere bugiardo e la solitudine dopo la morte degli amati

VINCENZO SARDELLI E RENZO FRANCABANDERA | VS: Il dialogo vitale che tessiamo con chi non c’è più. La fatica di avvicinarsi al tema scottante della morte e di metabolizzarlo, proiettandolo in un orizzonte metafisico. È un lavoro delicato “Essere bugiardo” di Carlo Guasconi, regia di Emiliano Masala, con Mariangela Granelli, Carlo Guasconi e Massimiliano Speziani. […]

La monumentale solitudine odierna nelle coreografie della The Holy Body Tattoo

LAURA NOVELLI | Quattro donne e cinque uomini stanno immobili su piedistalli stilizzati. Indossano camicia bianca e pantaloni o gonna nera. Non si muovono. Una luce grigio/azzurrognola li attraversa mentre la musica si fa forte e, nella penombra del fondale, si intravedono nove musicisti suonare dal vivo. Inizia così l’eccellente monumental, lavoro che la compagnia di […]