Essais-d’apres Montaigne: incontro con il coreografo Raphael Bianco – videoreportage

Schermata 2018-11-29 alle 21.30.31.pngRENZO FRANCABANDERA | Sperimentazioni coreografiche: questo il sottotitolo della nuova produzione della compagnia EgriBiancoDanza, Essais-d’apres Montaigne. Il coreografo Raphael Bianco, scegliendo quale sorgente di ispirazione l’opera-mondo del filosofo francese, non soltanto mira a evidenziarne l’attualità ancora oggi, dopo quasi 440 anni, ma a disegnare un inedito parallelismo fra la forma scelta da Montaigne e la danza: «gli Essais sono tentativi, prove, come suggerisce il verbo francese ‘esseyer’, un questionare senza pretese di verità. Cosi come la mia danza fatta di sperimentazioni coreografiche, surreali e criptiche, ispirata nella sua struttura e autonomia a chi, anche confuso e spaventato, si chiuse in una stanza a scrivere di sé, per sé e pochi intimi affermando il proprio spirito libero».
Lo spettacolo, primo capitolo di un progetto coreografico triennale denominato Ergo Sum, debutta sabato 1 dicembre a Torino, sul palcoscenico della Casa Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

Abbiamo incontrato Raphael Bianco per una videointervista in cui si parla anche di storia e tecniche di docenza della danza contemporanea.



Categorie:Arte, Arte e psicanalisi, Danza, Filosofia, Novità, Performing Arts, Satura, Scena

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: