Masaki Iwana: il danzatore danzato dal butō

SIMONA POLVANI |“Un danzatore non dovrebbe danzare, dovrebbe essere danzato”. Queste parole di Endo Tadashi, danzatore allievo di Ōno Kazuo, sintetizzano perfettamente la filosofia della danza butō. Essere danzati e non danzare allude all’abbandono del corpo alla manifestazione di un movimento generato dal profondo, istintivo, emotivo, naturale e per questo necessario, di fronte al quale […]